Prostamol è un integratore a base di serenoa repens prodotto dall’azienda farmaceutica italiana Menarini e portato alla ribalta da una massiccia campagna pubblicitaria televisiva e radiofonica che penso tutti abbiamo visto almeno una volta:

Prostamol: cos’è e a cosa serve?

Come praticamente tutti gli integratori a base di saw palmetto, anche Prostamol è nato per alleviare i sintomi della ipertrofia prostatica benigna (IPB) però, date le sue caratteristiche di inibitore dell’enzima alfa 5 reduttasi si presta bene anche al trattamento della alopecia androgenetica (o calvizie comune) in quanto è in grado di ridurre i livelli del diidrotestosterone (DHT). Tale ormone è la causa principale di entrambe le patologie (prostata e capelli).

Nei forum specifici del settore infatti, in molti lo stanno testando anche per la cura dei capelli.

Come agisce?

Prostamol funziona perché, come spiegato nell’articolo sulla serenoa repens, l’estratto lipofilico che ne costituisce il principio attivo principale è in grado di agire su più fronti:

  • Riduce il DHT fino al 40% inibendo a livello enzimatico la sua produzione e svolgendo così una buona azione anti androgena sia a livello prostatico che follicolare
  • Blocca parte del DHT residuo grazie alla capacità dei fitosteroli in esso contenuti di occupare i recettori androgeni impedendo a tale ormone di apportare i suoi effetti dannosi su prostata e capelli
  • Azione antiinfiammatoria: grazie alla capacità di ridurre la produzione di prostaglandine. Anche tale prerogativa è utile sia per alleviare i sintomi dolorosi dell’ipertrofia prostatica, sia per contrastare lo stato infiammatorio che spesso accompagna il cuoio capelluto dei soggetti affetti da alopecia androgenetica.

Permixon o Prostamol?

Anche se si tratta di un integratore, la sua composizione a base di estratto oleoso di serenoa repens è praticamente identica a quella di Permixon prodotto classificato come farmaco in classe C soggetto a prescrizione medica.

Si presenta sotto forma di capsule molli da 320 mg cadauna da assumere nella quantità di una al giorno e la confezione contiene 30 softgel in modo da avere il trattamento necessario per un mese.

La titolazione in acidi grassi di Prostamol è pari al 88% e rientra quindi tra quelle ritenute efficaci dagli studi che potete trovare nell’articolo Serenoa Repens Capelli: alternativa a Finasteride?


Special
x
Menarini Prostamol Integratore Alimentare 30 Capsule

a 16.00 € su Amazon

 

Posologia e modalità di assunzione

Si consiglia di assumere la soft gel preferibilmente a stomaco pieno. L’orario è indifferente purché una volta scelto poi l’assunzione venga fatta a intervalli di circa 24 ore.

Prostamol Controindicazioni

Serenoa Repens è di norma ben tollerata e gli effetti collaterali citati si riducono, come da prassi per prodotti della stessa categoria, ad eventuali problemi digestivi e intestinali. Inoltre l’azienda produttrice Menarini pone l’attenzione sulle persone con storia di infarto miocardico dato che il beta-sitosterolo contenuto in Prostamol rappresenta un potenziale fattore di rischio. In tali soggetti l’uso di serenoa repens non deve essere escluso a priori, ma è certamente opportuna la valutazione da parte del medico curante.

Dove si acquista?

Essendo Prostamol classificato come integratore alimentare, non necessita di prescrizione medica e può essere acquistato in qualsiasi farmacia al prezzo di listino di € 23.00. Tuttavia non avendo gli obblighi dei farmaci soggetti a ricetta, si può trovare molto facilmente nei principali store on line di integratori con sconti anche considerevoli. Inoltre per chi ama la riservatezza l’acquisto online è sempre un vantaggio 😉

Conclusioni

Pur essendo uno degli ultimi integratori a base di serenoa repens messi in commercio e non essendo tra quelli con titolazione più elevata (ricordiamo che è del 88%), ha comunque alle spalle l’esperienza e il Know how di un colosso farmaceutico come Menarini e quindi è certamente un prodotto di qualità.

Come tale quindi Prostamol funziona per mitigare problemi alla prostata ed anche una valida alternativa naturale nelle terapie per l’alopecia androgenetica dove non è possibile, o non si desidera, intervenire per via farmacologica.



Lascia un Commento:

Share This